Pierre Bertrand
Chen Jiang Hong

Tensin e l’orchessa

18,00

Sulle alte montagne dell’Himalaya, nel monastero in cui vive il piccolo monaco Tensin, l’unica fonte d’acqua si è prosciugata. Tensin si offre allora di andare alla lontana fonte della Roccia Forata ma il Grande Lama lo mette in guardia: «… a volte gli spiriti maligni vagano per la montagna. Spesso assumono un aspetto umano per sedurci e divorarci in un boccone». Tensin promette di stare attento e parte con nella mente le parole del Buddha: “Chi è padrone di sé stesso è più grande di chi è padrone del mondo”. Un’incredibile avventura lo aspetta ma quelle parole, insieme a un prezioso dono ricevuto lungo la via, salveranno la vita a lui e all’intero monastero. Le illustrazioni potenti di Chen Jang Hong dialogano magistralmente con la storia e la arricchiscono di suggestivi dettagli.

- +
Descrizione
Editore: Babalibri
COD: 9788883624711 Categorie: ,
Recensioni

Non ci sono ancora recensioni.

Il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *